Sei in: Home | Home
Gli italiani risparmiano al supermercato, ma non rinunciano al ristorante

Con la crisi si sono persi oltre 12 miliardi di spese per alimentari e bevante. Ma gli italiani, insieme ai tedeschi, sono gli unici che continuano a premiare il ristorante. Cresce il ricorso alla "schiscetta" sul luogo di lavoro.

al-supermercato.jpg

La crisi svuota sempre più il carrello della spesa, ma agli italiani piace sempre andare a cena e a pranzo al ristorante. Dal 2007 al 2012, cioè nel periodo caratterizzato dall`avanzata della crisi economica, i tagli delle famiglie italiane sull`acquisto di alimentari e bevande sono stati del 9,6%, per un valore di 12,4 miliardi di euro. Nello stesso periodo, però, i cittadini sembrano aver cercato di preservare i consumi fuori casa, con un sorprendente 0,6% a favore dei ristoranti.

È quanto rileva un`indagine di Fipe-Confcommercio presentata a Tuttofood, rassegna dell`agroalimentare in programma alla Fiera di Milano fino al 22 maggio prossimo da molti considerata come un "apripista" per l`Expo del 2015. In cinque anni - dice la ricerca - è stata una "Caporetto" della spesa e nessuna categoria merceologica, dal pane alla frutta, carne e latte si è salvata. Si segnalano in particolare importanti tagli registrati da latte, formaggi e uova (-10,3%), pesce(-10,4%) e carne (-8,4%).
al-ristorante.jpg
La crisi - sottolinea Fipe - ha ridisegnato la composizione del paniere familiare, con l`aumento del peso di pane e cereali, prodotti dolciari e  bevande. Anche nel 2013 - stima Fipe - la spesa alimentare continuerà il trend in discesa con la previsione di un calo dell`1,6%. Se l`Italia segna uno dei cali maggiori nei consumi domestici tra i principali Paesi europei, è però l`unico, assieme alla Germania (+3,2%) che nell`arco 2007-2011 mantiene il trend positivo nel mangiare fuori casa, nel nome di quella convivialità - sottolinea Fipe - tipica del nostro costume. Con la tendenza però per chi lavora di puntare sempre più a mangiare qualcosa portato da casa. Dal 2007 al 2012 è salita infatti del 16,3% la percentuale di chi mangia sul posto di lavoro la sua "colazione al sacco".

 

Fonte La Repubblica


20/05/2013

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS