Sei in: Home | Home
Cuzziol GrandiVini: un’alleanza a tre per valorizzare il mercato dei grandi vini di prestigio

La Cuzziol Spa, da anni player nel mercato di distribuzione di birra, vini e prodotti alimentari top di gamma, compie il salto di qualità grazie all’ingresso in società di due soci di rilievo: Luciano Benetton e Bruno Paillard Sa.

 

È nata così Cuzziol GrandiVini Srl, «una naturale evoluzione - spiega l’azienda - segmentando la proposta di una selezione enogastronomica raffinata e costantemente oggetto di ricerca e soprattutto garantendosi gli strumenti finanziari necessari per raggiungere obiettivi ambiziosi: crescita, sviluppo e formazione». Questa la composizione attuale: Cuzziol Spa al 75%, Luciano Benetton e Bruno Paillard Sa rispettivamente al 12,50%. I due ultimi soci entrano nella società in aumento di capitale. Convinti anche dalle performance dell’azienda in crescita sia in termini di volumi che di fatturato (+20% di fatturato nel 2014 rispetto all’anno precedente).

 

L’ingresso di Benetton e Paillard

Luca-Cuzziol1.jpgLuciano Benetton consolida il suo rapporto con il distributore dei propri vini, Villa Minelli, società agricola di proprietà della famiglia Benetton. Bruno Paillard rafforza lo stretto rapporto con Cuzziol Spa che distribuisce i suoi vini, con l’obiettivo di consolidare uno dei  due maggiori mercati export insieme alla Gran Bretagna. Luca Cuzziol (nella foto a destra), AD di Cuzziol GrandiVini, spiega l’iniziativa con l’opportunità di reperire le «risorse necessarie per mettere in atto la nostra visione innovativa di quello che deve essere una azienda che distribuisce vino e alimentari di alto livello. Crescere sì, ma applicando il nostro metodo: continua ricerca di prodotti emozionanti, espressione del terroir, sviluppo su tutto il territorio nazionale in modo sempre più capillare aggiungendo però un elemento fondamentale nel quale crediamo molto: la formazione. Ci diamo tre anni per raggiungere questi obiettivi».

 

Investire in formazione

La nuova società intende dare grande enfasi alla formazione. “Fare cultura”, cioè aiutare il venditore a conoscere perfettamente la Selezione Cuzziol GrandiVini per essere in grado di trasmettere questa conoscenza al cliente.

«Il mondo del vino è complesso e sofisticato - spiega Cuzziol - il venditore deve accompagnare il proprio cliente nella scelta consapevole delle etichette giuste per lui da inserire nella sua carta dei vini. Solo la conoscenza approfondita dei vari territori nazionali e internazionali, delle specificità dei vitigni, delle peculiarità delle varie denominazioni fanno sì che gli agenti Cuzziol Grandi Vini saranno veri partner dei loro clienti». Sarà creata una nuova figura di export manager sarà a supporto delle varie aziende italiane distribuite a livello nazionale.

 

 

 

Fonte Il Sole 24 Ore


05/02/2015

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS