Sei in: M. Fuori Casa | Distributori
IHM 2017 il programma ufficiale

Roma Marriott Park Hotel, 10-11-12 Febbraio 2017  si rinnova l’incontro fra gli operatori della distribuzione e le aziende di produzione di beni e servizi per l’Horeca.

Big-Centro-programma.jpg

 

SCARICA IL PROGRAMMA UFFICIALE


L’International Horeca Meeting giunge alla sesta edizione, un evento unico che sin dalla sua prima edizione (novembre 2011) ha rappresentato il punto di riferimento del comparto con l’obiettivo di contribuire alla crescita un mercato complesso e in continua evoluzione come l’Horeca. Edizione dopo edizione, successo dopo successo, IHM nel corso degli anni ha assunto un ruolo decisivo: confrontare e chiarire, svelare e mettere in luce, ma soprattutto far nascere un pensiero capace di superare la mera contingenza e prefigurare gli scenari più imminenti e plausibili. La manifestazione poi, con la particolare formula con cui è stata concepita, oltre alle attività congressuali e di relazione ha offerto e offre la possibilità ai partecipanti di operare anche in termini molto concreti, come esporre e presentare nuovi prodotti e progetti e avviare proficue attività di B2B. In altri termini, e in un unico concetto, creare valore. Anche questa sesta edizione non sfugge a questa attesa e sempre valida regola.

 

Per questa nuova edizione si registra il record delle presenze delle aziende di produzione di beni e servizi per l’Horeca e la distribuzione: +20% rispetto alla scorsa edizione. Nell’area B2B del Foyer Tiziano vi saranno quindi i più prestigiosi brand del beverage nazionale insieme ad aziende food e di servizio. Una notevole partecipazione che conferma il successo del format e della manifestazione ideata e voluta da Italgrob per essere  l’irrinunciabile punto d’incontro del fuoricasa italiano, momento di riflessione e di crescita dell’intera Horeca Community.

 

«Anche l’edizione del 2017 - conferma il direttore generale di Italgrob Dino Di Marino - distributori e produttori potranno avviare al meglio l’anno, mettere in campo comuni obiettivi con la loro indubbia capacità di esaminare, analizzare e individuare i punti critici e, attraverso il dialogo franco, costruttivo e soprattutto concreto, ricercare soluzioni condivise affinché questo 2017 possa essere un anno di rilancio».

 

Ma come sempre, il meeting non sarà solo e soltanto business, infatti, il coinvolgimento pieno e interessato di tutti i presenti rappresenta un altro dei tratti distintivi e vincenti di IHM. Una manifestazione ricca di elementi attrattivi ognuno dei quali funzionale e integrato nell’iniziativa stessa, dove gli ospiti vengono coinvolti in diverse e distinte attività, tutte legate da quel comune denominatore rappresentato dall’Ho.Re.Ca..

A cominciare dai tre specifici stage formativi in programma la giornata del 10 febbraio dalle ore 15,00, dedicati ai venditori Horeca che vedranno sulla ribalta i docenti della UNIBIRRA, i maestri della PLANET ONE e il Gastronauta Davide Paolini.

 

Porro.jpgAnche il congresso di apertura, in scaletta il giorno 11 febbraio alle ore 10:00, si preannuncia ricco e interessante. Sarà aperto dai saluti del Presidente della Federazione Italgrob Andrea Menici, e per Confindustria la presenza sul palco del Presidente dei Giovani di Confindustria Marco Gabriele Gay. Quest’anno alla conduzione è stato chiamato l’anchorman Nicola Porro che con la sua verve e la sua dinamicità porterà il dibattito a verificare  come e in che modo sostenere la crescita del mercato Ho.Re.Ca., attraverso il rilancio del turismo nella nostra Italia. Infatti, il mondo Ho.Re.Ca., a cominciare dai distributori di bevande che ne sono una parte importante, chiede alla politica che si punti, anche attraverso il noto Piano Industria 4.0, a investire senza indugi nel settore del turismo, dell’ospitalità e dell’enogastronomia, perché il nostro patrimonio in termini di attrattori paesaggistici, artistici, culturali, può davvero rappresentare il volano della rinascita nel quale la distribuzione sarà certamente, e ancora una volta, la cinghia di trasmissione del motore Italia e dove i distributori potranno essere ancora protagonisti del cambiamento e del rilancio.  A supportare il dibattito con i suoi dati e le sue ricerche il prof. Luca Pellegrini Presidente di Tradelab e con la prestigiosa partecipazione del sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dorina Bianchi.

 

bianchi.jpgLa seconda parte del congresso avrà un risvolto più tecnico e andrà, attraverso una relazione di Marco Colombo di IRI, a esaminare le criticità nel contesto distributivo: problema credito, difficoltà di gestione, logistica, marginalità. Il dibattito sarà alimentato da altrettanti esperti sui vari punti di criticità che la relazione di IRI farà emergere. In conclusione il punto sulle attività Federative e le attività relative al piano triennale 2015-2017: dalle iniziative di Adhor alle attività formative, i tavoli di concertazione, il progetto dati e il codice etico; gli argomenti di interesse e di attenzione non mancano di certo. Anche la giornata del 12 febbraio riserverà dei peculiari momenti di interesse. Sempre nella sala Tiziano la giornata sarà aperta dalla presentazione del secondo Master in Trade Management dei Consumi Fuori Casa, sostenuto da AFDB. Sul palco gli studenti e i docenti della Luiss Business School.

 

Michela-Coppa2.jpgSeguirà un convegno/tavola rotonda il cui titolo già ne prefigura gli importanti contenuti: Horeca-Reazione a catena.Dal cambiamento della società e del consumatore, all’evoluzione dei punti di consumo alla necessaria crescita che dovranno compiere i distributori e i loro consorzi e su in cima alla filiera i compiti che dovrà assolvere l’industria. Un convegno di grande livello, quindi, che del resto potrà contare sull’apporto di esperti e conoscitori del mercato come Lucio Roncoroni, Febo Leondini, Bruno Berni. I lavori saranno introdotti e moderati dal prof. Matteo De Angelis. Infine grande attesa per la cerimonia del 25° anniversario di Italgrob, per il quale è stato messo a punto un esclusivissimo evento che sarà condotto dalla presentatrice televisiva Michela Coppa.

 

Una storia quella di Italgrob, e di concerto dei distributori italiani, tutta da raccontare e da vivere, attraverso il fil rouge di foto storiche, dai famosi gazzosai fino ai giorni nostri, con i fatti e gli aneddoti che hanno caratterizzato un quarto di secolo e che saranno rivissuti tutti d’un fiato in un turbinio di ricordi, di emozioni e ovviamente di “sguardi” verso il futuro. Un evento unico, assolutamente da non perdere, con il quale si concluderà nel migliore dei modi questa edizione di IHM.

 

Over The Drinks

«Dopo cinque edizioni - dichiara Andrea Menici, presidente Italgrob - abbiamo ritenuto opportuno perfezionare e arricchire questo nostro esclusivo evento per renderlo ancor più interessante e funzionale alle esigenze, sia dell’industria partner che dei distributori. Un’edizione che abbiamo voluto firmare con uno slogan molto significativo: Over the Drinks, oltre il beverage, perché abbiamo ragione di credere che per il distributore di bevande è giunto il momento di guardare oltre, a tutte le opportunità che il mercato Horeca offre, non solo bevande, che resta comunque la nostra storia e il nostro core business, ma anche prodotti food service, e soprattutto servizi immateriali con i quali fidelizzare al meglio la clientela. Infatti, abbiamo il piacere di ospitare in questa kermesse aziende non solo beverage, la cui partecipazione è assolutamente in linea con gli obiettivi che abbiamo tracciato».

 

IHM è e resta una manifestazione ricca di elementi attrattivi ognuno dei quali funzionale e integrato nell’iniziativa stessa, dove gli ospiti vengono coinvolti in diverse e distinte attività, tutte legate da quel comune denominatore rappresentato dall’Ho.Re.Ca.. A cominciare dai vari convegni ove vengono discusse le criticità e le opportunità del comparto, senza tralasciare ovviamente aspetti più pratici e legati al business. Anche per questa edizione, infatti, non mancheranno specifiche attività di B2B e nello specifico l’originale formula dello Speed Date che avrà luogo il giorno 11 febbraio a partire dalle ore 15:00. Un`originale iniziativa che consiste in una serie di rapidi incontri fra produttori e distributori. Incontri scanditi da tempi definiti e comunque sufficienti per le prime necessarie presentazioni foriere di successivi incontri e approfondimenti. Anche grazie allo speed date e più in generale alle attività di B2B, considerando il particolare momento dell’anno in cui il meeting ha luogo, la manifestazione consentirà ancora una volta ai produttori e ai distributori di pianificare nel migliore dei modi gli accordi commerciali e individuare le più opportune attività promozionali.


03/02/2017

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
HORECA DISTECH
Master Fuori Casa
Feed RSS