Sei in: Spirits | Barman e bartender
Al bando testi del 1800, barman 3.0 è lavoro del futuro
A Roma parte il secondo corso professionale di Accademia Chorus
Dodici incontri per formare i nuovi barman 3.0, i professionisti della miscelazione in grado di star dietro al bancone di cocktail bar, hotel e locali di intrattenimento di alto intrattenimento. Riparte il 25 febbraio a Roma il corso di Mixology di Accademia Chorus, il tempio del bere miscelato diretto, all`interno dell`Auditorium Conciliazione, dal bartender Massimo D`Addezio, Best hotel bar in the World 2009.
barman.jpg

«Da Accademia Chorus si racconta il mestiere del barman o barmaid che non consiste solo nel leggere libri e studiare ricette ma soprattutto nell`imparare a conoscere le persone, i clienti e ad acquisire la giusta professionalità per farli stare bene e renderli protagonisti dell`esperienza. Roma, che per la prima volta ospiterà la Cocktail Week, offre una scena molto vivida del bere miscelato» sottolinea D`Addezio. Si tratta, aggiunge, di «un corso professionalizzante attraverso un contatto diretto con la sala e la cucina guidata dallo chef Andrea Sangiuliano. Vogliamo porre l`accento sulla figura del cliente portandolo con uno stile conviviale a capire quale cibo abbinare all`alcol. E con milioni di turisti a Roma si hanno clienti esigenti sulla scelta degli spirits sulla bottigliera e sull`accoglienza. Solo così possiamo guardare al futuro, mostrando ai ragazzi che c`è una professione ed è il barman 3.0 che sa come evitare di finire in locali fake, quelli che chiudono dopo tre mesi».

Approccio didattico a 360 gradi dunque, con assaggi e comparazioni tra 328 bottiglie a disposizione, al bando ricettari di un secolo fa: «I maestri del Negroni - osserva D`Addezio - si rifacevano ai testi di 100 anni fa, quando i cocktail erano caldi e si stemperava con lo zucchero. Oggi si riscopre la tecnica del throwing, il lancio da un contenitori all`altro per ossigenare il drink senza dare troppo ghiaccio. Si fa sì cassa a colpi di Spritz, zenzero e passion fruit a gogo ma bisogna saper soddisfare chi chiede bottiglie ipercostose, o sapori nuovi come la rivisitazione della Pina Colada con la tapioca, che è la Tapicolada».

Con il secondo corso, che ha il patrocinio di Federalberghi e Fipe e la collaborazione del Gruppo Lunelli, si rinnova la partnership con Forma Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma per la formazione imprenditoriale e con la società "Openjobmetis" - con Openjobmetis SpA, la prima e unica Agenzia per il Lavoro quotata in Borsa italiana. E` in cantiere, annunciano i promotori, una prossima edizione del corso anche a Milano.

 

 

Fonte ANSA


08/02/2019

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS