Sei in: Mondo Horeca | Attualità
Intervista a Luca Cheri, Direttore Commerciale Fonti di Vinadio
Attenzione e innovazione: i nostri valori fondamentali

Fonti di Vinadio anche per il 2020 conferma il suo interesse per il Canale Ho.Re.Ca.. Un mercato da conquistare stando fianco a fianco al distributore. Di questo, ma anche di Covid, ne parliamo con Luca Cheri, Direttore Commerciale Fonti di Vinadio.
SantAnna tre formati.jpg
LucaCheri.jpgIl 2020 passerà inevitabilmente alla storia per l’emergenza Covid-19. Come e in che modo un’azienda come Fonti di Vinadio ha gestito questa emergenza?
R.: «Abbiamo sempre creduto e sostenuto che “ingrediente” madre del successo di un’azienda sono le persone che la compongono, quindi, la nostra prima preoccupazione, non appena appurata la gravità della situazione dovuta al Coronavirus, è stata di mettere in assoluta sicurezza tutto il personale dello stabilimento: mascherine, gel igienizzanti e ogni possibile dispositivo di sicurezza. Ci tengo a dire, con una punta di orgoglio, che ci siamo approvvigionati e acquistato tutto sui mercati esteri, in un momento così delicato non volevamo “sottrarre” neanche una sola mascherina alle esigenze degli italiani».

Con quali criteri avete gestito le attività produttive nella fase più acuta del lockdown?
R.: «In Fonti di Vinadio disponiamo di un’impiantistica all’avanguardia: automazione ai massimi livelli e processi tecnologici hanno sempre caratterizzato le scelte imprenditoriali della famiglia Bertone, tutto questo ci ha permesso di avere notevoli vantaggi in questa crisi, primo perché la robotizzazione evoluta dei nostri impianti ci garantiva di per sè il distanziamento sociale e, poi, perché tutto questo ha permesso una grandissima flessibilità produttiva con la quale abbiamo fronteggiato al meglio la crescente domanda di prodotto derivante dal canale moderno. Sono state giornate intense ed impegnative che hanno coinvolto tutti i dipendenti e verso i quali siamo stati e siamo ampiamente riconoscenti. Ripeto, per noi le persone sono al primo posto e, quindi, in questi frangenti non abbiamo perso di vista il ruolo sociale che un’azienda di acque minerali deve avere nel territorio nel quale opera. Siamo molto vicini a tutti gli abitanti della valle Stura dove ha sede l’azienda, una vicinanza concreta fatta di attenzione e di investimenti sul territorio e nel sociale. Etica e solidarietà, Fonti di Vinadio è anche questa».

Molto bene, parliamo di attività commerciali in epoca di Coronavirus. Com’è cambiato il contatto con i clienti?
R.: «Possiamo dire che non è cambiato per nulla, la nostra rete commerciale, sin prima del Covid, operava con i criteri dello smart working, siamo da sempre strutturati con una rete commerciale snella e flessibile,  molto mobile, non abbiamo avuto alcun problema».

Invece, verso i consumatori, sempre in questo periodo particolare?
R.: «Abbiamo lavorato per centrare un obiettivo molto preciso: essere vicini al consumatore, essere vicini ai nostri clienti, sia attraverso la comunicazione che più nel concreto con delle offerte. Ad esempio, con la riapertura dell’Horeca a metà maggio abbiamo lanciato delle impattanti attività con i nostri partner attraverso un processo di coinvolgimento di tutta la filiera. Per tutto giugno abbiamo mantenuto altissimi livelli promozionali e restiamo pronti ad agire con le leve promo non appena se ne presenta l’occasione».

Su quali referenze aveva investito?
R.: «In primis la nostra Bio Bottle da mezzo litro. Un prodotto nel quale crediamo tantissimo e che il mercato ci riconosce e premia. Con le forniture siamo andati oltre ogni previsione».

Parliamo allora di mercato Horeca, da quanto si intuisce è sempre più negli obiettivi di Fonti di Vinadio?
R.: «Decisamente sì. Vogliamo sempre più presidiare al meglio questo canale, lo faremo valorizzando i nostri punti di forza: innovazioni di prodotto, attenzione al consumatore, massimo rispetto delle partner ship. Nel presidiare questo mercato vogliamo essere fianco a fianco al distributore, non di fronte, ma a fianco, dalla stessa parte, il cammino dobbiamo farlo insieme».

Ultima battuta sulla plastica. Se ne è parla tanto, la famosa Plastic Tax è stata solo rimandata, qual’è il vostro pensiero in merito?
R.: «È molto semplice, nella plastica ci crediamo. È, anzitutto, un materiale fantastico. Il problema dell’inquinamento va risolto con una maggiore rivoluzione ecologica da parte di tutti, magari applicando una piccola cauzione sul prodotto e poi con l’innovazione sui materiali dove abbiamo dimostrato con la Bio Bottle, completamente compostabile e riciclabile, di essere all’avanguardia. Continueremo  ad esserlo».

SA Beauty_HA.jpgSALUTE E BENESSERE SEMPRE AL CENTRO DELLE NOVITÀ SANT’ANNA
Dopo il grande debutto di Sant’Anna Beauty al collagene addizionata con zinco, la linea dedicata al benessere e alla bellezza del Gruppo Sant’Anna si arricchisce di una nuova referenza, un nuovo amico per la nostra pelle: Sant’Anna Beauty Hyaluronic Acid. Direttamente dai laboratori Fonti di Vinadio, che offrono prodotti sempre innovativi per rispondere alle esigenze dei consumatori moderni, nasce il nuovo trattamento di bellezza disponibile in promozione per tutta l’estate in anteprima esclusiva solo su shop.santanna.it. Sant’Anna Beauty Hyaluronic Acid è un integratore alimentare con acido ialuronico (una molecola che è presente negli occhi, pelle, articolazioni e tessuto connettivo, capace di legare l’acqua, preservando l’idratazione dei tessuti e la lubrificazione delle articolazioni) e zinco nel pratico formato da 150 ml:

 

  • pronto da bere;
  • 135 mg di acido ialuronico;
  • con zinco;
  • completamente vegan;
  • senza zucchero;
  • senza glutine
  • senza conservanti, nè coloranti.

L’assunzione di acido ialuronico aumenta l’idratazione, diminuisce la profondità delle rughe, migliora la lucentezza e la morbidezza della pelle.


31/07/2020

Torna SU ↑



MONDOHORECA
Attualità
Opinioni, studi ed analisi
News e curiosità
BEVERAGES
Acque minerali
Bibite, Energy e Soft Drink, Succhi
BIRRA
Produttori ed etichette
Birra News
SPIRITS
Produttori e spirits
Barman e Bartender
VINI&Co.
Cantine ed etichette
Eno News
LOCALI&PROFESSIONI
Ristoranti, Pizzerie
Bar e locali serali
Arredi e attrezzature
FOOD
Prodotti
Pizza, appetizer, dessert
Gourmet
EVENTI
Fiere
Eventi
DIST. DI BEVANDE
Federazione
Consorzi
Distributori
MASTER FUORI CASA
Feed RSS